sabato 26 gennaio – CAMPANE TIBETANE E DI CRISTALLO

CAMPANE TIBETANE E DI CRISTALLO con Roberto Porcelli

Sabato 26 gennaio 2019 alle 18.00 in occasione di ANKIDA PORTE APERTE siamo felici di proporvi la sessione sonora di Campane Tibetane e Campane di Cristallo con Roberto Porcelli.

L’ingresso è libero ed è consigliata la prenotazione al 3479805013

Le campane di cristallo creano vibrazioni sonore che purificano corpo, mente e spirito. Portano ad uno stato di profondo rilassamento ristabilendo armonia e benessere. Le campane tibetane riproducono la vibrazione originaria “om” suono primordiale dal potere purificante, favoriscono l’equilibrio emozionale, conferiscono energia, diminuiscono la contrazione muscolare. Entrambe come supporto per il raggiungimento di una profonda meditazione. La sessione avviene sdraiati e ben coperti. Si consigliano abiti comodi.

Roberto Porcelli è nato a Milano nel 1956, a 15 anni ha iniziato la pratica del karate. Nel 1978 primo viaggio in India, dove nell’ashram di Puna, sotto la guida di Bhagwan Shree Rajnesh, si è avvicinato alle pratiche meditative. Per cinque anni Ha viaggiato in Asia al fine di approfondire la conoscenza delle filosofie orientali. Di ritorno a Milano ha ripreso le lezioni di karate e nel 1986-87 ha praticato il Tai Chi Chuan stile Fu dal maestro Ming Wong C. Y. Nel 1988 ha conseguito il titolo di istruttore di karate. Nel 1995 ha fondato l’associazione sportiva ” karate-do” a Santarcangelo di Romagna dove ha insegnato fino al 2005 ai ragazzi/e dai 6 ai 18 anni. Nel 2001 ha superato l’esame per il 3° dan. Si è trasferito in seguitoad Assisi frequentando il centro Ananda , e ha iniziato a praticare la meditazione “Hong-So” il piccolo krya, e ha intrapreso l’utilizzo delle campane di cristallo. Dal 2005 al 2010 ha collaborato con la Coop “La Goccia” di Bastia Umbra, centro che ospita malati con diversi problemi mentali, con incontri settimanali, in stretto rapporto con la psicologa del centro, cerco di infondere in loro un senso di maggiore rilassatezza mirata alla riduzione del dosaggio di psicofarmaci. Nel 2010e toranato in India e continua il percorso di ricerca spirituale soggiornando presso l’ashram di Mata Amritanandamayi, nota come Amma, nell’ashram di Sre Aurobindo, ad Auroville, comunità avviata su progetto di la Mere, infine nell’ashram di Sre Maharshi Ramana. Nel 2015 partica il ritiro di vipassaana al tempio Buddista Doi Suthep, a Chiang Mai, Tailandia. Nel 2016 partecipa ad un workshop sull’uso delle campane tibetane e di cristallo col maestro Enzo de Ruvo. Dal 2011, da novembre a marzo, risiede e pratica a Tituvannamalai in Tamil Nadu, sud dell’India.